Il Potere che è in Te

consigli per il miglioramento personale e la crescita spirituale

Stimolare il cervello con la respirazione

Posted by Uroboro su giugno 7, 2008

Questo è un esercizio di respirazione che ho conosciuto nei testi di Yogi Ramacharaka, pseudonimo di William Walker Atkinson, personaggio sul quale prima o poi tornerò sia perché è stato un personaggio straordinario sia perché ho trovato le sue tecniche molto efficaci.

Questo esercizio che presento è molto utile per stimolare il funzionamento del cervello e pensare in modo più chiaro e razionale, e può essere usato quando si è impegnati in un lavoro intellettuale che richieda ragionamento e chiarezza di pensiero, oppure per rinfrescare la mente dopo un lavoro intellettuale pesante e impegnativo: Il suo effetto è comunque un miglior rendimento della capacità intellettiva in generale.

………………….

Queste le istruzioni di Yogi Ramacharaka:

Sedetevi col tronco eretto, lo sguardo diretto in­nanzi a voi, con una mano in riposo sulla parte superiore della coscia.

Respirate ritmicamente ma in luogo di respirare per ambo le narici, chiudete la narice sinistra col pollice della mano sinistra (o coll’ indice della destra) ed inspirate colla narice destra. Poi aprite la narice sinistra e chiudete la destra coll’indice sinistro (o, rispettiva­mente, col pollice della destra) ed esalate traverso la narice sinistra.

Poi, senza muovere le dita, malate colla narice sinistra e, cambiando le dita, esalate colla narice destra; e così di seguito alternate le narici come è di sopra indicato.

………………….

Come dicevo sopra, è un esercizio che porta chiarezza e razionalità, vorrei però dare una avvertenza (nata dalla mia esperienza personale). L’effetto di questo esercizio, per dirla in termini moderni, è quello di stimolare le onde cerebrali beta, vale a dire stimolare l’attenzione, la presenza, la lucidità: se dovete fare meditazione o altre pratiche che comportano rilassamento e abbassamento delle onde cerebrali, semplicemente abbiate cura di non usare prima questa tecnica perchè i suoi effetti possono durare anche qualche ora e interferire con ciò che si intende fare. Lo stesso, non utilizzatela prima di andare a dormire.

Ho preso il testo dal libro “L’arte di guarire con mezzi psichici”, Torino,  Bocca editore, 1924 .
Un altro libro dello stesso autore sull’argomento è: “The Hindu-Yogi Science Of Breath”, di libero utilizzo reperibile  presso Project Gutenberg: http://www.gutenberg.org/etext/13402

Una Risposta to “Stimolare il cervello con la respirazione”

  1. Giada said

    Sono capitata su questo sito proprio alla ricerca di notizie su Yogi Ramacharaka. Ho appena finito di leggere il suo “L’Energia Mentale” (che a quanto sembra ha cambiato la vita a tantissime persone) e che è effettivamente bellissimo. Era la prima volta che leggevo questo grande uomo e se la lettura del suo libro ancora non mi ha cambiato la vita, non posso negare che mi sta aiutando a migliorarla. Gli esercizi proposti nel libro mi hanno aiutata a prendere coscienza dell’immensa energia di cui constiamo tutti noi… e meraviglia delle meraviglie, il cambiamento sta avvenendo! Spesso mi fermo e, come consigliato dall’autore, mi ripeto il pensiero, potentissimo, “Io sono dinamica”.
    Vorrei quindi fare i miei complimenti all’ideatore di questo sito, che mi ha permesso di conoscere un’altra tecnica del grande Ramacharaka e per gli interessantissimi articoli (come quello delle droghe cibernetiche) qui postati.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: