Il Potere che è in Te

consigli per il miglioramento personale e la crescita spirituale

Ladri di tempo: la procrastinazione

Posted by Uroboro su agosto 8, 2008

Scrivo questo post soprattutto per me, perchè io mi ritrovo talvolta ad essere uno di quelli che ha la tendenza a rimandare le cose, alla procrastinazione appunto, e non è una bella cosa, almeno per me: se qualcuno si trova bene a rimandare di continuo senza cacciarsi nei pasticci, tanto meglio per lui.

In generale però la procrastinazione è uno di quelli che io chiamo ladri di tempo: noi infatti non guadagniamo tempo quando rimandiamo le cose da fare, anzi quello che facciamo nel tempo “recuperato” è di meno valore (tranne nel caso ci siano delle priorità o delle urgenze: ci sono occasioni in cui le cose vanno rimandate) oppure ci pesa di più se non altro perchè ci portiamo dietro la zavorra del sapere abbiamo delle cose da fare e che non le stiamo facendo.

Nel mio caso, mi può capitare di rimandare ed ammucchiare le cose da fare, così che alla fine concludo poco e sono in confusione perchè non riesco più ad attribuire le priorità corrette. La conclusione è che le cose continuano a restare là…😦

Riporto allora questa tecnica, che ho imparato tempo fa in un corso di PNL, così me la tengo ben presente…

Quando ti accorgi che stai rimandando le cose da fare e la cosa ti da anche solo un po’ di fastidio, allora:

  1. smetti di fare quello che stai facendo
  2. trovati un posto tranquillo e comodo, siediti e fai 5 o 6 respirazioni lente e profonde finchè non ti senti calmo; se hai una tua tecnica per rilassarti, usala
  3. procurati carta e penna e, mentre conitnui a respirare lentamente e profondamente, scrivi su un foglio di carta le cose importanti che devi fare, senza badare all’ordine e senza pensarci troppo sopra
  4. dopo averle scritte, rileggile, pensale come obiettivi e riscrivili su un altro foglio di carta sistemandoli in ordine di urgenza
  5. accanto a ciascun obiettivo, scrivi una azione, anche piccola, che tu puoi fare adesso per raggiungere quell’obiettivo
  6. prendi il primo obiettivo della lista, fai l’azione che hai scritto e portala a termine
  7. continua a fare altre azioni finchè non raggiungi quell’obiettivo; se ti accorgi di non andare avanti, riprendi l’obiettivo, scrivi un’altra singola azione da fare, portala a termine
  8. continua così finchè l’obiettivo è raggiunto
  9. quando il primo obiettivo è raggiunto, prendi il secondo, fai l’azione che hai scritto e avanti di questo passo

Questa tecnica è semplice, ma permette da una parte di mettere ordine nella propria testa, dall’altra di spezzettare le cose da fare e gli obiettivi da raggiungere in singole azioni indirizzate al risultato: in questo modo perde importanza la complessità della cosa e il portare a termine singole azioni, anche piccole, nella direzione giusta ci stimola ad andare avanti.

Un’altra cosa che aiuta è ricordare una volta in cui hai portato a termine un compito importante (bada alle sensazioni che hai provato) oppure immaginare come ti sentirai quando avrai portato a termine quella cosa: immaginati le sensazioni che proverai.

Ah, se stai leggendo questo post perchè non hai voglia di fare delle cose e le stai semplicemente rimandando… chiudi tutto e applica questa tecnica!!!😉

Una Risposta to “Ladri di tempo: la procrastinazione”

  1. simo said

    verissimo, ma chiudi tutto un cavolo, non è mica cosi facile

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: