Il Potere che è in Te

consigli per il miglioramento personale e la crescita spirituale

Binaural beat fatelo da voi

Posted by Uroboro su ottobre 7, 2008

Come dicevo in un post precedente,  se uno vuole provare ad utilizzare la tecnica dei binaural beats può anche prepararsi i file audio per conto suo, creando da solo i propri file audio,;non è una cosa difficile da fare e non è nemmeno costosa, visto che si possono adoperare sì software proprietari che costano un occhio della testa  (Adobe Audition, per esempio ) ma si possono adoperare anche software di libero utilizzo.

Che differenza c’è tra i file preparati in casa e quelli commercializzati da ditte specializzate? Mah, probabilmente la stessa che c’è tra un motorino e una Ferrari. Il fatto è che le ditte specializzate non solo hanno attrezzature sofisticate oppure utilizzano tecniche e programmi di alto profilo; soprattutto hanno dietro di sè un mucchio di esperienza e conoscenza sulle esatte frequenze da utilizzare, sui tempi di utilizzo e passaggio da una frequenza all’altra nella stessa seduta (e questa è una conoscenza che difficilmente, MOLTO difficilmente queste ditte condividono veramente: di solito danno indicazioni generiche o vaghe).

Comunque, è possibile utilizzare un software di libero utilizzo (Audacity) per costruirsi da soli questi file e vorrei appunto spiegare come si fa. Prima però voglio mettere in chiaro un paio di cose: queste informazioni sono date solo a titolo di esempio, la tecnica dei binaural beat è una tecnica controversa e chi decide di utilizzarla dovrebbe leggersi alcuni testi fondamentali prima, magari quelli riportati nella bibliografia di wikipedia: binaural beats.

Chi poi decidesse di provare a creare i propri file audio e di sperimentarli, lo fa sotto la propria unica e completa responsabilità; ricordo anche che le ditte che li producono indicano tra le categorie che non devono utilizzarli le persone che soffrono di malattie o disturbi cardiaci, di epilessia e di malattie neuroilogiche. Le stesse ditte raccomandano anche di non utilizzarli quando si deve guidare o quando si hanno da svolgere attività che richiedono attenzione  e presenza. Ecco, se hai letto e capito queste cose -e se sei d’accordo sulla tua assunzione di responsabilità, allora puoi cliccare qui: audabb.

Aggiornamento: lista di M. Triggs delle frequenze delle onde cerebrali

Una Risposta to “Binaural beat fatelo da voi”

  1. […] Binaural beat fatelo da voi […]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: