Il Potere che è in Te

consigli per il miglioramento personale e la crescita spirituale

La Nuova Legge di Attrazione – di G. Bruno e V. Grunert

Posted by Uroboro su novembre 1, 2008

Ricevo e pubblico -volentieri- questa recensione su un nuovo e-book di Giacomo Bruno  e Viviana Grunert su un argomento che ha molto a che fare con il miglioramento personale; la cosa più interessante -ed efficace- è l’unione tra le varie pratiche legate alla legge di attrazione e le pratiche di PNL.


“Il libro The Secret di Rhonda Byrne ha venduto milioni di copie e ha diffuso in tutto il mondo il concetto di “Legge di Attrazione”. Essa dice che se tu desideri fortemente qualcosa, allora si realizzerà quasi per magia; l’universo ti aiuterà a raggiungere i tuoi desideri e ti permetterà di attrarre proprio le risorse di cui hai bisogno.

Noi crediamo che tutto questo sia assolutamente vero, che quando tu ti focalizzi su un particolare sogno o obiettivo, allora in qualche modo si realizzerà.

Napoleon Hill diceva: «Qualsiasi cosa l’uomo può immaginare, la può realizzare».

Antohny Robbins parla di “sistema attivante reticolare”, per intendere che quando la mente umana è focalizzata su un desiderio, allora semplicemente noterà eventi, persone e discorsi correlati a quel desiderio.

Deepak Chopra parla di “coincidenze” e fisica quantistica.

Il senso è sempre lo stesso: più ci concentriamo su qualcosa e più questa diventa vicina, concreta e realizzabile.

E fin qui ci siamo. E la pratica? Come si mette concretamente in pratica la legge di attrazione? Possiamo fare qualcosa per aiutare l’universo ad aiutarci nel realizzare i nostri sogni?

La “Nuova Legge di Attrazione” è un ebook che unisce le tante teorie sull’attrazione all’elevata pragmaticità della Programmazione Neuro-Linguistica (PNL), la scienza che da oltre trentacinque anni studia l’eccellenza umana.

Sai qual è la differenza tra un sogno e un obiettivo concreto e realizzabile? La pianificazione; la misurabilità; la data entro la quale raggiungerlo. Questo significa che se tu pianifichi bene i tuoi sogni, essi si realizzeranno concretamente. E’ come mettere il pilota automatico.

In PNL esiste una precisa formulazione degli obiettivi, seguendo la quale si può imparare a prefissarli nel modo più appropriato. Ad esempio, per prima cosa un obiettivo deve essere espresso in maniera positiva. Se il tuo sogno è quello di cambiare lavoro, non esprimerlo dicendo: «Non voglio più fare quello attuale», perché così facendo espliciterai ciò che “NON vuoi fare” e non ciò che “vuoi fare”. E come sappiamo, se ti concentri su una cosa, sarà proprio quella a realizzarsi.

Per avere ben chiara la direzione verso la quale intendi procedere devi sapere dove vuoi andare; ecco perché parleremo di stato attuale, ossia la situazione in cui ti trovi oggi, e di stato desiderato, cioè quella che vorresti raggiungere. Stabilendo questi due punti avrai una direzione da seguire e dovrai solo trovare il modo per fare questo spostamento, cominciando dal verificare le risorse che hai a disposizione. Definendolo nella maniera giusta, e aggiungendo azione e una grande strategia, potrai raggiungere il tuo obiettivo molto più velocemente ed efficacemente.

Si dice che ci siano due tipi di falliti nella vita: coloro che agiscono senza pensare e coloro che pensano senza agire. Ma con la Nuova Legge di Attrazione diciamo che è necessario pensare positivamente, agire e avere una strategia forte, chiara e anche molto flessibile, in modo da sperimentare diverse modalità per raggiungere il proprio obiettivo, fino a trovare quella giusta.

La Nuova Legge di Attrazione si integra bene anche con la “Teoria dei sei bisogni” di Anthony Robbins, uno dei più grandi motivatori del mondo. Secondo questa teoria, che sono sicuro troverai molto interessante, ognuno di noi ha sei bisogni fondamentali che le nostre azioni possono soddisfare o non soddisfare.

Se provi ad analizzare le cose che ami o non ami fare, ti accorgerai, infatti, che i tuoi bisogni vengono soddisfatti in entrambi i casi; quindi, accade anche per le cose che non ti piace fare, spesso in maniera nascosta. Questo perché entrano in gioco i cosiddetti “vantaggi secondari”, come quando si associa al concetto di malattia l’affetto dei parenti o degli amici. Attraverso lo studio dei bisogni potrai capire come e quanto motivarti e come motivare gli altri.

Ma se vuoi davvero realizzare i tuoi sogni, allora, secondo la Nuova Legge di Attrazione, non puoi prescindere dalle convinzioni; queste sono il tramite tra i bisogni e ciò che poi effettivamente facciamo e realizziamo. Ad esempio, un lavoro è uguale per tutti, i bisogni sono uguali per tutti, ma ciò che fa la differenza è il legame che si crea tra lavoro e bisogni, dato proprio dalle convinzioni. Quindi, se hai la convinzione che attraverso il tuo lavoro puoi soddisfare un certo bisogno, il tuo lavoro ti motiverà tantissimo; al contrario, una convinzione opposta può farti vivere il lavoro come una cosa noiosissima.

Attraverso lo studio dei bisogni umani e delle convinzioni limitanti o potenzianti che tutti abbiamo, possiamo veramente avere il controllo della nostra motivazione e della nostra capacità di ottenere risultati.”

La “Nuova Legge di Attrazione” – di G. Bruno e V. Grunert

Una Risposta to “La Nuova Legge di Attrazione – di G. Bruno e V. Grunert”

  1. adele said

    Splendido. Vi sono racchiusi dei concetti profondamente veri.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: